Follow us on:

COMING SOON – La salute della donna

LA SALUTE DELLA DONNA

Autori: Giovanni Scambia, Rosa De Vincenzo

Prefazione del Ministro Beatrice Lorenzin

Durante la 2a giornata nazionale della salute della donna, è stato presentato a Roma, alla presenza del Ministro Lorenzin, il libro “La salute della donna”: una pubblicazione di prossima uscita per tutte le donne, frutto dell’impegno e dell’esperienza di medici coinvolti ogni giorno nel dialogo e nell’assistenza a donne di diversa età, storia personale e condizione sociale. L’obiettivo è di aumentare l’informazione e la consapevolezza sui temi centrali della salute femminile e sui temi di prevenzione importanti per tutta la famiglia.

Per ciascun periodo della vita di ogni donna (pubertà, maturità sessuale, menopausa) viene descritta sia la fisiologia e l’anatomia (come il corpo normalmente cambia), che la patologia (le più comuni e importanti malattie, i sintomi, le cause, le cure e la prevenzione). Si pone particolare attenzione alla prevenzione primaria, secondaria e terziaria.

L’ultimo capitolo offre una panoramica più ampia sulla salute in senso lato e sui corretti stili di vita. Si è speso uno sforzo editoriale particolare per rendere accessibile e scorrevole la lettura, supportata da numerose immagini e icone situazionali in forma di “cartoon”, sempre con una grande attenzione al rigore scientifico delle informazioni presentate.

Conserve fatte in casa genuine e sicure grazie ai consigli del Ministero della Salute

Con l’estate è arrivata anche la stagione delle conserve. I prodotti alimentari “fatti in casa” godono di una luce particolare, sospesi tra il fascino dell’autenticità e una garanzia di genuinità. Tuttavia, non sono poche le insidie che possono nascondersi nelle preparazioni artigianali di conserve, verdure sott’olio, sottaceti o confetture. Nonostante la genuinità della materia prima (pomodori dell’orto o le albicocche del giardino), i processi di preparazione e conservazione sono delicati e, da toccasana per la salute, il vasetto di marmellata della nonna può diventare un rischio per la salute. (continua…)

Il ritmo del massaggio cardiaco te lo danno i Bee Gees

Secondo l’American Heart Association i Bee Gees possono, all’occorrenza, essere dei salvavita. Una delle principale associazioni di cardiologia sta promuovendo una nuova tecnica per effettuare il massaggio cardiaco “solo mani”, ovvero senza la respirazione bocca a bocca.

(continua…)

Arriva lo stop dell’UE alle pubblicità ingannevoli sul fumo: 2 anni per adeguarsi

TobaccoCon una direttiva entrata in vigore il 19 maggio 2014 l’Unione Europea ha ufficialmente detto “basta” alla pubblicità ingannevole sul tabacco e i prodotti correlati. Gli stati membri hanno due anni di tempo per adeguarsi alle nuove norme che regolano la vendita di tabacco all’interno del mercato UE.

(continua…)

Diabete tipo 2: due soli pasti al giorno ne migliora il controllo

Per molto tempo si è detto a chi soffre di Diabete tipo 2 di consumare pasti più piccoli e frequenti nell’arco della giornata piuttosto che concentrare tutte le calorie in due pasti principali. Secondo alcuni ricercatori potrebbe non essere il consiglio migliore.
(continua…)

5 maggio 2014 – Giornata Mondiale dell’Ipertensione Polmonare

PHA Europe WPHD logoOggi è la GIORNATA MONDIALE DELL’IPERTENSIONE POLMONARE, una malattia vascolare poco conosciuta e difficile da diagnosticare. Se non trattata in tempo, l’ipertensione polmonare (IP) può portare a grave scompenso cardiaco.
Tra i sintomi più comuni delI’ipertensione polmonare c’è la mancanza di fiato. E’ proprio attorno a questo sintomo che si costruisce la campagna mondiale di sensibilizzazione, dal titolo provocatorio: “Get breathless for PH” (Rimani senza fiato per l’IP). L’idea è quella di organizzare attività e manifestazioni sportive che provochino, a chi non è affetto da IP, il “fiato corto” che caratterizza le giornate di chi soffre di questa grave malattia del cuore e dei polmoni.
Un modo attivo per far conoscere una malattia rara che troppo spesso viene diagnosticata in ritardo, riducendo le possibilità di guarigione.
Per conoscere tutte le manifestazioni a livello mondiale cliccate sulla mappa.

Giornata mondiale dell’ictus

Teaser 8.jpg

Il 29 ottobre è la giornata mondiale dell’ictus, una condizione che riguarda tutti noi: nel mondo 1 persona ogni 6 secondi viene colpita da ictus.
Senza contare che è la seconda causa di morte per le persone di età superiore ai 60 anni.
L’unica arma a nostra disposizione è la prevenzione, ma non c’è prevenzione efficace senza informazione.
Il nostro progetto You’ve got heartmail, vincitore della campagna mondiale 1 Mission 1 Million 2011, ha come obiettivo la prevenzione dell’ictus causato da fibrillazione atriale.
Con 200 mila monografie multilingue abbiamo raggiunto finora quattro Paesi (Italia, Spagna, Germania e Russia) dando a molti la possibilità di informarsi sui rischi dell’ictus.
Aiutaci a diffondere il progetto: guarda il video e invita alti a farlo!
Alleati con coi nel combattere l’ictus con l’informazione!

ERCULES all’ESC Congress 2013

Anche quest’anno la casa editrice Ercules Comunicazioni parteciperà al congresso internazionale della società europea di cardiologia. Dal 31 agosto al 4 di settembre saremo presenti ad Amsterdam con la collana cardiovascolare, (continua…)

ERCULES all’EHRA EUROPACE 2013


Per la prima volta la Ercules Comunicazioni parteciperà al Congresso EUROPACE della Società Aritmologica Europea (European Heart Rhythm Association – EHRA). Dal 23 al 25 giugno la nostra casa editrice sarà presente ad Atene con la collana cardiovascolare, composta da titoli che spaziano dalla prevenzione alle varie procedure chirurgiche.

Summit EU sull’aderenza alle terapie del paziente anziano

Invecchiare in buona salute dipende anche dal grado di aderenza alle terapie che le persone anziane riescono ad avere. Con l’età che avanza capita spesso di dimenticare di prendere un farmaco, oppure di assumerli in modo errato. A volte possono essere semplici dimenticanze mentre, in alcuni, casi entrano in gioco fattori più complessi.
La Commissione Europea per la Salute si è interrogata sulla questione dell’aderenza alla terapia nella terza età e ha avviato una partnership fra gli Stati membri per valutare l’utilità di un approccio comune in questo ambito.
Tra gli aspetti analizzati vi sono: la capacità decisionale del paziente anziano, l’informazione medica relativa alle proprie prescrizioni fornita dal medico al paziente e la variabilità dell’aderenza alla terapia a seconda della malattia.
Per saperne di più sulle attività di questo gruppo di lavoro, clicca qui.

Visite da tutto il mondo al sito di “You’ve got heartmail”

Il progetto di prevenzione cardiovascolare You’ve got heart mail, realizzato all’interno della campagna mondiale 1 Mission 1Million, continua ad attirare l’attenzione del popolo web. A quasi un anno dal lancio del progetto, il sito www.heartmail.eu riceve visite giornaliere provenienti non solo dai quattro Paesi coinvolti (Italia, Spagna, Germania e Russia), ma da tutto il mondo.
Da settembre dello scorso anno sono in distribuzione gratuita presso le cardiologie dei quattro Paesi coinvolti le copie cartacee della monografia Come prevenire la complicanza più pericolosa della fibrillazione atriale: l’ictus. Dal sito del progetto è invece possibile accedere a un’animazione esplicativa sul rischio di ictus legato alla fibrillazione atriale e testare la propria conoscenza in merito.

Ercules a “Conoscere e Curare il Cuore 2013″

Anche quest’anno la Ercules Comunicazioni partecipa al congresso “Conoscere e Curare il Cuore”. Il congresso, arrivato alla sua 30a edizione, da sempre “privilegia gli aspetti clinico-pratici sulla ricerca teorica”. (continua…)

EFSA, pubblicata la bozza di parere sull’aspartame

“L’EFSA è attualmente impegnata a svolgere una nuova valutazione completa della sicurezza dell’aspartame e ha concluso, in una bozza di parere del suo gruppo di esperti scientifici su Additivi alimentari e fonti di nutrienti aggiunti agli alimenti (ANS) pubblicata l’8 gennaio 2013, che l’aspartame non pone problemi di sicurezza, agli attuali livelli di esposizione” (EFSA). (continua…)

Ercules parteciperà al Jim 2013, a Roma

A Roma, dal 14 al 16 febbraio 2013, torna il Joint Interventional Meeting (JIM), dove ogni anno si fa il punto sulla cardiologia interventistica. (continua…)

Diabete, meno complicanze se c’è empatia

Uno studio, pubblicato a settembre su Academic Medicine, mette in risalto come i pazienti diabetici che vengono seguiti da medici con un maggior grado di empatia vanno incontro a complicanze acute con meno probabilità rispetto ai pazienti seguiti da medici meno “empatici”.

(continua…)

Ercules ad Europrevent 2013, Roma

Ercules Comunicazioni parteciperà al Congresso EuroPrevent 2013 che si terrà a Roma dal 18 al 20 Aprile.    (continua…)

Anche in Italia “Il diabete tipo 2″ di Fox&Kilvert

Da settembre è disponibile anche in Italia il nuovo libro sul diabete tipo 2: Il diabete tipo 2, tutte le risposte a portata di mano. Le domande ai più comuni dubbi e problemi legati al diabete trovano risposte nei consigli dei medici inglesi Charles Fox e Anne Kilvert, adattati per i pazienti italiani dal dottor Edoardo Mannucci e dalla dottoressa Caterina Lamanna.  

Compralo online, nei siti Cortinalibri.it o Ibs.it, oppure in libreria (guarda l’elenco delle librerie)!

Prevenire l’ictus da fibrillazione atriale

Con 200 000 monografie distribuite in questi giorni nelle cardiologie di Italia, Spagna, Germania e Russia e un sito internet dedicato, Ercules Comunicazioni partecipa alla campagna internazionale 1M1M per la prevenzione degli ictus causati da fibrillazione atriale.

(continua…)

Ercules al Congresso ESC

Ercules Comunicazioni ha partecipato al Congresso internazionale dell’ European Society of Cardiology che si è tenuto a Monaco alla fine di Agosto.

Prodotto di punta presentato al congresso è stato la monografia “Come prevenire la complicanza più pericolosa della fibrillazione atriale: l’Ictus”; con l’endorsement dell’EHRA e delle società scientifiche nazionali la monografia è ora in distribuzione gratuita presso le cardiologie di Italia, Spagna, Russia e Germania!